E’ stato lo stesso Phil Brannelly, Brand manager dei giochi di Ubisoft in Inghilterra, a dichiarare che, per la compagnia, la tecnologia 3D è il futuro del settore videoludico. Ha poi aggiunto che le aziende produttrici di console quali Microsoft, Sony e Nintendo dovrebbero investire in questa tecnologia.

 

Che sia un accenno alla rivoluzione che potrebbe avvenire a saghe di successo come Assassin’s Creed e Prince of Persia? Staremo a vedere. Nel frattempo rimanete con noi!

Marco “Seth” Delle Fave

Articolo precedente2 milioni di utenti Xbox 360 usano Facebook
Prossimo articoloDead Space sta per mostrarsi?
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.