Neverending Nightmares – DAL FONDO DELLA CESTA – Gameplay #1

Un risveglio da incubo

Quando uno sviluppatore indie ammette placidamente di aver basato il suo gioco sui disturbi ossessivo-compulsivi e sulla depressione, credo sia legittimo dire: “Buon per te vecchio mio. Io vado a giocare coi mini pony”. Cosa c’è di più orribile, infatti, di rimanere incastrati nella propria mente, abitata dai mostri di una coscienza ormai allo sbando? Quindi, è in uno slancio di puro autolesionismo, unito a una certa dose di curiosità malata, che mi sono avventurato per i meandri bicromatici della mente di Thomas, protagonista dell’indie “horronirico” Neverending Nightmares.

Com’è andata?

Scopritelo nel video.

P.S. Se il titolo vi sconfinfera, questo è il link alla pagina Steam

CI PIACE

– Sistema di combattimento esaltante\n- Ambientazione unica\n- Comparto grafico eccezionale\n- Grande ottimizzazione dei requisiti

NON CI PIACE

– Non adatto a chi non vuol combattere per 7-8 ore\n- C’è a chi l’antica Roma non piace

Conclusioni

Gloria a Marius, tra realtà e divinità

8Cyberludus.com
Articolo precedenteAnnunciato Super Cane Magic ZERO!
Prossimo articoloRyse: Son of Rome – Recensione PC
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.