L’esigente utenza degli hardcore gamers pretende sempre il meglio durante le sessioni gaming. Possedere un headset all’altezza è chiaramente uno dei requisiti. SteelSeries ci propone le nuovissime Siberia v2 Heat Orange, che non deludono le aspettative.

Tanta cura per l’estetica, come abbiamo già visto con la keyboard APEX ma, sopratutto, progettazione sopraffina che ne aumenta il livello qualitativo rispetto alla concorrenza. Siberia v2 Heat Orange possiede una struttura completamente flessibile che si adatta al capo senza l’ausilio della classica struttura metallica a supporto dell’archetto. Driver da 50mm, padiglioni retroilluminati e microfono retrattile omnidirezionale a corredo di un prodotto che abbiamo sviscerato nella nostra rubrica tech.

La recensione su NextGen Tech.

Articolo precedenteAPEX SteelSeries – Recensione
Prossimo articoloUbisoft dedica tutte le risorse ad Assassin’s Creed IV: Black Flag
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.