Una tra le novità che sono trapelate su Final Fantasy XIV: A Realm Reborn è la possibilità di matrimonio tra i giocatori, anche sé, solo tra sessi opposti.

Square-Enix annuncia “abbiamo creato il Sanctum per dare la possibilità ai personaggi e ai giocatori di sposarsi, anche se non sarà possibile fin dall’inizio. Aggiungeremo questa opzione più avanti, con una patch, anche se è una cosa che faremo sicuramente.”

“Per quanto riguarda i matrimoni con persone dello stesso sesso” prosegue Square-Enix, “si tratta di un tema estremamente controverso e discusso negli ultimi anni, all’interno del panorama MMO. La prima cosa che ci interessa fare è partire con i matrimoni eterosessuali, e vedere dopo qual è il feedback che ci daranno i nostri utenti. Questo ci aiuterà a prendere le decisioni con cura. Non sappiamo dire già da ora se i matrimoni omosessuali saranno mai implementati o no, vogliamo tenere il dialogo aperto con i nostri utenti mentre decidiamo.”

Articolo precedenteI Griffin – Activision rilascia qualche immagine
Prossimo articoloFinal Fantasy VII – Arriva la versione digitale
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.