Come se fosse normale pubblicare un gioco nella piena consapevolezza di commercializzarlo imperfetto, come se fosse normale lavorare sulle ormai tristemente note patch di correzione, apprendiamo da Eurogamer che Assassin’s Creed III, nella sua versione Pc Windows, godrà di tutte le patch correttive del caso e si presenterà ai nastri di partenza con meno difetti di quanti ce ne fossero al lancio della versione console.

Gabe Graziani, “community man di Assassin’s Creed” e portavoce Ubisoft in questa occasione, non esita a ricordare che – oltre alle già citate correzioni che dovrebbero (condizionale d’obbligo) rendere l’esperienza di gioco più spensierata – la versione Pc delle avventure di Connor Kenway godranno di una ulteriore patch grafica che rende, l’action adventure di Ubisoft, ancora più bello da vedere grazie al pieno supporto per le directX 11, che garantiscono texture fino a quattro volte più definite, effetti fisici ancora più realistici e tanto altro ancora.

Articolo precedenteBlack Ops II – Problema di blocco del gioco…
Prossimo articoloThe Witcher – L’autore dei romanzi dice la sua
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.