Yves Guillemot , CEO di Ubisoft , ha ammesso di essere fermamente convinto che, a breve, il publisher possa essere considerato il più importante third-party publisher del mondo. ” Da quando EA ha rivenduto il 20% delle nostre azioni è cambiato molto: avevamo un concorrente che era dentro la nostra società, e poteva deciderne il futuro. Ma oggi, senza EA, possiamo fare grosso modo quello che vogliamo, siamo totalmente indipendenti .”

La mancanza di EA in Ubisoft è il motivo per cui Guillemot crede che la sua società potrebbe diventare la più importante al mondo: ” ora il nostro obiettivo è quello di sconfiggere quei tizi, EA e Activision, e prendere il trono di publisher più grande del pianeta .

Articolo precedenteSuper Meat Boy anche su disco da oggi
Prossimo articoloHyperdimension Neptunia
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.