Valve ha annunciato oggi che il primo Portal ha toccato le 4 milioni di copie vendute “fisicamente” : mancano quindi all’appello le vendite di Steam . L’idea di Portal venne ad un paio di studenti del DigiPen Institute of Technology, che presentarono all’Indipendent Games Festival del 2006 il loro progetto intitolato ” Narbacular Drop “. Il gameplay è piuttosto simile a quello sperimentato con il titolo di GLaDOS e Chell: infatti, il titolo guadagno il Student Showcase Award, mentre i creatori sono stati assunti da Valve . Al suo interno, i game designer hanno avuto l’opportunità di sviluppare un titolo senza avere alcun problema economico o di budget, come invece accadde con Narbacular Drop: tale titolo è, ovviamente, Portal.

Da ieri è invece disponibile il secondo capitolo della serie, Portal 2 , su PC, PS3 e Xbox 360.

Articolo precedenteMinecraft ha una demo
Prossimo articoloPrey 2: 15 ore per il singolo
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.