Per mesi e mesi tutti gli appassionati di giochi di guida automobilistica hanno aspettato Gran Turismo 5 che dopo una serie di interminabili slittamenti è finalmente giunto sugli scaffali di tutti i negozi. Sicuramente un prodotto di alto livello ma per certi versi categorizzabile come un mancato capolavoro assoluto, costretto ad un’uscita “anzitempo” per far cassa. Gli aggiornamenti che sono stati rilasciati dopo l’uscita hanno corretto alcuni grossolani bug e sicuramente l’annuncio del DLC contribuirà a conferire ulteriore spessore alla punta di diamante di casa Sony. Gli utenti Microsoft nel periodo dei continui rinvii del titolo Poliphony hanno avuto modo di godere del diretto antagonista, quel Forza Motorsport che tanto era piaciuto a critica e pubblico. Stiamo parlando di Forza Motorsport 3 . In casa Microsoft hanno saputo coniare un solido brand capace di duellare ad armi pari con un brand come quello di Gran Turismo che ha attraversato tre generazioni di console. Chiaramente i coriacei sostenitori delle due console non hanno perso l’occasione di alimentare una console war all’ultimo colpo. D’altro canto la casa di Redmond non poteva di certo restare inerme di fronte ai numeri di Gran Turismo 5 e infatti poco tempo dopo la sua uscita già cominciavano a circolare i rumors su Forza Motorsport 4 , come ad esempio la compatibilità con il kinect. Non ultimo il trailer di circa 3 minuti rilasciato qualche giorno fa all’insaputa di Microsoft e Turn 10 , dove venivano illustrati in anteprima dei contenuti di Forza Motorsport 4 . Non sappiamo quanto questa fuga sia veritiera, in realtà potrebbe benissimo configurarsi come una precisa strategia di marketing, ad ogni modo noi di Cyberludus partiamo proprio da questo filmato per cercare di ipotizzare quali potrebbero essere i contenuti di quello che realmente potrebbe contendere lo scettro a Gran Turismo 5 come miglior gioco di guida. Per forza di cose il titolo Turn 10, venendo dopo rispetto alla saga di GT, ha dovuto pagare il dazio della non-originalità (cosa sempre più difficile nei giochi di guida), ma va dato merito ai programmatori di essersi rimboccati le maniche cercando di migliorare l’esperienza di guida. Ed è proprio su questo aspetto che sembra si siano concentrati maggiormente in questo quarto episodio.

Per avere un’esperienza il piú reale possibile Forza Motorsport 4 sarà compatibile con kinect che dovrebbe garantire quel quid di originalità che non guasta mai. Non mancherà nemmeno la personalizzazione estrema del nostro mezzo; nel trailer “clandestino” è stato possibile visionare questo aspetto con aerografie e soluzioni aereodinamiche personalizzate. Come Gran Turismo insegna, grandissima cura è stata riposta nella ricostruzione delle vetture presenti, compresi gli interni. Dal trailer e dalle pochissime informazioni trapelate su questo prodotto sembra proprio che Forza 4 voglia sfidare Gran Turismo su quei punti che ne hanno decretato il successo.

Anche dal punto di vista grafico il lavoro svolto dai programmatori sembra ottimo con un sistema di illuminazione rinnovato per l’occasione. Stando a quanto si vede nel trailer e alle info raccimolate in giro sembra che i marchi presenti nel gioco saranno circa ottanta, ma chiaramente dovremmo aspettare che verrà resa nota la lista ufficiale delle auto disponibili.I tracciati promettono anch’essi spettacolo con la probabile presenza del suggestivo Transfagarasan Road ambientato nella tenebra e affascinante Transilvania. Ma tra tutti gli aspetti quello che sicuramente suscita più interesse è la “vera” natura del titolo. La presenza del kinect potrebbe infatti essere fuorviante; se da un lato rende la giocabilità piú diretta, dall’altro pone il titolo sui binari del casual-game.Ricordiamo che con il kinect è possibile giocare senza l’ausilio del pad,ma semplicemente utilizzando le mani a mó di volante, con anche la possibilità di ruotare la visuale di guida mentre si sta giocando. Per quanto riguarda il multiplayer sarà possibile giocare online fino a 16 giocatori, c’è inoltre da segnalare la presenza di un nuovo CAR club che permetterà agli utenti online di scambiarsi i propri bolidi.

Commento finale

É forse ancora troppo presto per farsi un’idea precisa di quello che sarà Forza Motorsport 4 , tuttavia le nuove features confermano la priorità di Turn10 di realizzare un titolo con delle caratteristiche capaci di dare del filo da torcere a Gran Turismo 5, proprio in quei settori dove il titolo Poliphony ha sempre battuto a mani basse la concorrenza. Ecco quindi che grande spazio è stato dato alla personalizzazione della vettura con aerografie e modifiche aerodinamiche capaci di rendere unici le automobili utilizzate. Se ben implementato la presenza del kinect potrebbe garantire quel pizzico di originalità che nelle produzioni di questo tipo non guasta mai. Il comparto online, curato nei minimi dettagli, poi potrebbe sfamare anche i giocatori più esigenti. Anche la veste grafica sembra promettere davvero bene con uno sfolgorante e nuovo sistema di illuminazione. Per ulteriori dettagli restate sintonizzati sulle frequenze di Cyberludus, siamo certi che il titolo di mamma Microsoft non deluderà gli appassionati di giochi di corse automobilistiche.

Articolo precedenteSony: il down del PSN creato dall’esterno
Prossimo articoloProject Cafè all’E3: Nintendo conferma
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.