Notch: la pirateria non è un furto

Markus “Notch” Persson , creatore del titolo multimilionario Minecraft , ha dichiarato oggi alla GDC che la ” pirateria non è considerabile come furto “. E l’esempio del geniale game designer non è tardato ad arrivare: ” se si ruba una macchina, l’originale è persa. Se si copia un videogioco, ci sono semplicemente più copie in giro per il mondo “.

Notch non si preoccupa nemmeno degli eventuali guadagni persi dalla pirateria: ” non esiste alcuna ‘vendita persa’. Una review con un brutto voto è una copia venduta in meno? E una release date rinviata? “. Ricordiamo che al momento Notch è alle prese con la versione beta di Minecraft, titolo che gli ha regalato il successo sul finire del 2010.

Articolo precedentePrototype 2: il trailer esteso
Prossimo articoloActivision: BO è il titolo PS3 più venduto
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.