DICE: i concorrenti? Sono pigri

Il boss di DICE Karl Magnus-Trodesson ha dichiarato che i rivali dello sviluppatore svedese si stanno rendendo ” sempre più pigri *: usano lo stesso engine, la stessa ricetta per costruire un gioco. Ad un certo punto si deve cambiare, e, per quanto li riguarda, l’ultima volta che è successo a loro è stato diverso tempo fa* “.

E proprio DICE dovrebbe essere la software house da prendere d’esempio: ” noi lo stiamo facendo in questo momento *. Sarebbe meglio per loro iniziare a guardarsi le spalle. Stiamo arrivando, e li abbiamo nei nostri mirini* “. Ricordiamo che lo studio è al momento al lavoro su Battlefield 3, previsto per il prossimo autunno su PC, PS3 e Xbox 360.

Articolo precedenteWii 2 all’E3 2011? Sicuramente sì, secondo gli analisti
Prossimo articoloPortal 2: voci celebri per il titolo Valve
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.