From Software ci tiene sempre a ribadire che Dark Soul non è il seguito di Demon’s Soul, ma il fatto che entrambi questi titoli siano degli action-rpg (esclusive PS3) di certo non aiuta a distinguerli. Un po’ come accade per tutti i Final Fantasy i paragoni sono quasi un obbligo.

Vi avevamo parlato della difficoltà di Dark Soul che non sarà proprio ai livelli di Demon’s Soul ma ci si avvicinerà e già questo è un primo paragone. Un secondo aspetto riguarda la vastità dell’ambiente di gioco che in Dark Soul dovrebbe essere più del doppio rispetto a quella del predecessore “spirituale” Demon’s Soul.

Il regista del gioco Hidetaka Miyazaki sul sito 1UP nel commentare la cosa ha detto che ai giocatori potrebbe sembrare addirittura anche più grande di quel che già risulta essere.

Il mondo presenterà aree maggiori dove si svolgeranno le vicende principali e altre più anguste per lasciare spazio all’esplorazione per i videogiocatori che adorano scorrazzare ed esplorare a fondo ciò che hanno a disposizione, completando obbiettivi secondari.

Miyazaki spiega anche che la narrazione avverrà contestualmente all’azione di gioco e si adeguerà al modo in cui conduciamo l’avventura.

Articolo precedenteGameloft annuncia la sua presenza al Videogames Party Tour 2011
Prossimo articoloClamoroso: il 3DS non doveva avere né 3D né giroscopio
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.