Secondo quanto riporta il sito CVG, Yoshinoro Ono della Capcom ha rivelato che il primo gioco che ha visto funzionare sul Nintendo 3DS è stata una versione 3D di Resident Evil 5.

Ono racconta che un paio di settimana prima dell’E3 dello scorso anno il produttore della Capcpm Takeuchi, dopo averlo chiamato ad Osaka, ha tirato fuori un 3DS che stava eseguendo una versione di RE5. Ono è rimasto piacevolmente sorpreso della potenza del portatile e del salto di qualità fatto rispetto al DS.

Ciononostante la Capcom, almeno per il momento, non pare intenzionata a pubblicare il titolo in versione 3DS, infatti sta già lavorando sia a Resident Evil: Revelation che a Resident Evil: Mercenaries 3D. Quest’ultimo titolo è considerato una mera speculazione visto che ripropone la modalità mercenari apparsa sulle console casalinghe: i giocatori affronteranno una centinaia di infetti in una corsa contro il tempo sia in singleplayer che in multiplayer sfruttando il WiFi del 3DS.

Articolo precedenteIl ritorno di Kratos?
Prossimo articoloNovità da Londra: il fucile per Playstation
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.