Gamescom 2010: Conferenza Sony

Tipica serata tedesca: birra alla mano e un freddo pungente che ci tiene a ricordarti che sei vivo; è questo il fresco background scelto da Sony per il suo show, una scelta azzeccata che solo in parte però è riuscita a soddisfare la tiepida conferenza offerta. Se l’anno scorso Colonia è stata il punto di partenza per una nuova rinascita di Playstation 3 con l’annuncio del taglio di prezzo e del modello Slim, stavolta Sony ha voluto insistere su quanto già aveva mostrato all’e3 losangelino: Move e 3D.

Dopo il classico riepilogo sulla situazione di mercato che vuole una crescita del 57% delle vendite Ps3, una crescita software, oltre che il parco giochi di maggior qualità secondo quanto riportato da Metacritic, Sony ha mostrato di poter offrire anche quest’anno una solidissima line-up, a partire dall’attesissimo LittleBigPlanet 2. Il piccolo gioiello di Media Molecule promette un’esperienza ancora più profonda e completa del suo predecessore mutando la formula di base da “create your level” a “create your game”. Littlebigplanet 2 è controllo totale, l’utente potrà gestire le telecamere, le musiche e addirittura le cut-scenes creando giochi dotati di una storyline. Littlebigplanet, t uttavia, non è l’unico asso nella manica Sony; fra i titoli first-party anche l’ottimo Infamous 2, che promette di conservare tutto quanto c’era di buono nel predecessore e portarlo a livelli ancor più adrenalinici e divertenti, e Gran Turismo 5, f inalmente in arrivo il 3 novembre.

Grandi novità anche sul fronte multimediale, prima fra tutte l’implementazione di Mubi in Ottobre in 17 paesi, fra i quali anche l’Italia. Mubi è senza dubbio un servizio degno di nota: oltre a permettere la visione in streaming dei maggiori capolavori del cinema, e di perle del cinema straniero e indipendente, Mubi si presenta come un vero e proprio social network dedicato ai cinefili, dove è possibile commentare, condividere o raccomandare i propri film preferiti con tutto il mondo. Sullo stesso motivo la nuova PlayTv Live Chat, evoluzione dell’accessorio Sony, che alle precedenti caratteristiche della periferica rende possibile la condivisione e il commento durante le trasmissioni, così da render piattaforma sociale anche la visione dei programmi televisivi.

Delusione forse sul fronte annunci, specie in relazione a quanto registrato l’anno scorso con il price-cut e playstation Slim. Si allunga la lista dei titoli casual dedicati a Move con l’arrivo di Kung Fu Rider, dove prenderemo le mosse di un simpatico alter-ego impegnato in una folle discesa a cavallo di una sedia da ufficio; e Beat Sketcher, una sorta di Paint per Move. Si ingrossano anche le file dei titoli che supporteranno il 3D quali ad esempio il nuovo Motorstorm 3D Rift, versione 3D del secondo episodio della serie, Virtua Tennis 4 (che promette anche il supporto a Move), Superstardust HD, Hustle King e MLB 10 the Show.

Annunci più corposi arrivano sul termine dello Show, con l’arrivo di I nsomniac Games sul Palco. Per Playstation 3 Insomniac sta confezionando ben due nuovi titoli: Ratchet & Clank All4One, sviluppato dalla nuova divisione situata in North Carolina, titolo ambizioso che promette la magia della strana coppia in cooperativa fino a quattro giocatori; e l’attesissimo Resistance 3, sebbene il breve teaser mostrato non lascia trasparire elementi utili alla speculazione.

Una conferenza senza infamia e senza lode da parte della grande S, piccola delusione per chi si aspettava una partenza scoppiettante come l’anno passato. Rimanete sintonizzati sui nostri canaliper fare il carico di foto e video sulle novità targate Playstation.

Articolo precedenteFighters Uncaged annunciato
Prossimo articoloThe Legend Of Zelda: Skyward Sword
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.