Di Milo’s Project si sa purtroppo ancora molto poco ma abbastanza per aumentarne l’hype del pubblico. Oggi però a distanza di qualche ora l’una dall’altra due figure di spicco nel panorama di Microsoft sono intervenuti con affermazioni del tutto opposte. Si parte da Aaron Greenberg , direttore della divisione Xbox, il quale ha comunicato che tale gioco rimarrà per sempre una semplice tech demo per mostrare le enormi potenzialità di Kinect e quindi non verrà mai rilasciata sul mercato. Di parere opposto Peter Molyneux , game designer e creative director di Microsoft che si occupa del progetto in questione, il quale ha annunciato che i lavori stanno continuando spediti e che presto gli utenti ci potranno giocare per conoscere un’esperienza così inedita. A chi dare retta ancora non si sa, certo c’è da sperare che prima o poi Milo verrà proposto al mondo come titolo stand alone legato alla nuova periferica di Microsoft.

- Advertisement -
Articolo precedenteAnnunciato un nuovo Harvest Moon ed un nuovo IP
Prossimo articoloTreyarch parla del nuovo Call of Duty
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.