Hello Kitty Puzzle Party

Il fenomeno Hello Kitty è ormai da tempo uscito dai confini nipponici per giungere anche sui nostri lidi. Non si contano più i gadget dedicati alla simpatica gattina bianca: magliette, orologi, bracciali, borse, videogiochi e chi più ne ha più ne metta. Questo titolo PSP testimonia ancora una volta il target cui il brand volge l’attenzione. Il puzzle Party proposto sulla console portatile Sony è ovviamente rivolto verso un pubblico più giovane, non certamente per un’utenza hardcore. Le modalità principali di questo party game sono essenzialmente tre: Puzzle, Colora i Numeri e Leccornie. Vediamo più nello specifico in cosa consistono e cosa offrono.

Leccornie e puzzle vari

Colora i numeri è una sorta di rompicapo, simile per meccaniche, a quelle proposte dal ben noto Sudoku . Il gioco ci mette di fronte ad una griglia piena di numeri suddivisi per righe e colonne. Ognuna di questa contiene quindi le informazioni necessarie per annerire i quadratini della griglia e, al contempo stesso, per lasciarne bianchi alcuni. Seguendo le giuste indicazioni fornite dai numeri, si riusciranno ad annerire le giuste caselle così che alla fine comparirà un disegno come avviene solitamente nei giochi della settimana enigmistica.

In puzzle non c’è molto da spiegare. Occorre ricomporre per l’appunto un puzzle mettendo ogni tassello al posto giusto. Sarà possibile tenere sempre sott’occhio l’immagine madre per facilitarne all’utente la risoluzione.

Leccornie è, invece, una delle infinite varianti applicate al Tetris . Dalla parte alta dello schermo scenderanno giù frutti di vari tipi. Mettendone in fila tre o più si riuscirà ad accumulare punteggio. Insomma tutto molto semplice, un gioco davvero essenziale e lineare, giusto per divertire un pubblico di più piccoli e affascinarli con il loro personaggio preferito e con menù ricchi di colori pimpanti e vivaci. A parte la presenza di questi minigiochi, il senso di progressione nel gioco è sufficientemente assicurato dalla possibilità di sbloccare extra e gadget in un apposito menù. Il punteggio accumulato nei mini giochi darà l’opportunità di acquistare temi, immagini e altri preziosi appartenenti all’universo di Hello Kitty . Il livello di difficoltà non è, ovviamente, ai massimi storici e questo conferma oltremodo il target cui si rivolge il prodotto.

La fascia di giocatori più giovani godrà nella semplicità dello stile grafico adottato, minimalista e pulito. I menù o i background di gioco prevedono disegni ritraenti la piccola gattina bianca e anche le musiche e i jingle di sottofondo risultano particolarmente allegri e vivaci.

Conclusioni

Hello Kitty Puzzle Party è senza ombra di dubbio un gioco destinato esclusivamente ai più piccoli amanti del personaggio. Il pubblico che non appartiene a questa descrizione saprà ben allontanarsi dal prodotto in questione per volgere l’attenzione ad altro.

CI PIACE

Immediato
Prezzo budget

NON CI PIACE

Solo 3 giochi
Solo per i più piccoli

6.5Cyberludus.com
Articolo precedenteAlan Wake anticipa di una settimana la sua uscita europea
Prossimo articoloNuovi problemi per Project Natal
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.