Pokèmon X Y Soluzione Completa

 

VERSO LA PRIMA MEDAGLIA!

il gioco inizierà nella nostra stanza, andiamo verso lo specchio per cambiarci così da disfarci del nostro pigiamino e indossare i nostri abiti da avventura. usciamo da casa, proseguiamo verso il percorso 1, per raggiungere “Rio Acquerello” (preparatevi, tra un discorso e un altro, riceveremo il nostro primo pokèmon!).

dopo molte chiacchiere è ora di scegliere il nostro Pokémon tra Chespin, Fennekin e Froakie, ci verrà affidato anche un pokèdex e una lettera da consegnare a nostra madre.

torniamo verso casa, ma una delle ragazze (Shana) ci fermerà per lottare, niente di particolarmente difficile, visto che lei avrà lo starter “debole” rispetto al nostro, una volta sconfitta, rimetterà in sesto i nostri pokèmon; dirigiamoci verso la casa di mamma, che ci consegnerà una mappa della regione, è ORA DI PARTIRE!

torniamo a Rio Acquerello e proseguiamo verso il percorso 2, breve tutorial su come si cattura un pokèmon (anche se lo sappiamo ormai da ben 20anni) e si procede verso Bosco Novartopoli, affrontiamo il bullo con il suo zigzagoon e proseguiamo.

BOSCO DI NOVERTOPOLI

Shana si unirà a noi nel viaggio, proseguiamo lungo il sentiero a destra e sconfiggiamo l’immancabile e insostituibile gennaro bullo. usciamo proseguiamo sconfiggendo tutti i nemici che troviamo all’interno del bosco e cerchiamo di catturare qualche pokèmon per la via.. una volta usciti dal bosco saremo al percorso 3, dove SERENA ci darà uno degli oggetti più inutili del gioco, la “guida avventura”. continuiamo a battere i vari allenatori fino a raggiungere la nostra prima città.

Novertopoli

Entriamo in città e dirigiamoci verso il centro pokèmon, una volta rimessi in sesto, possiamo andare a provare a vincere la nostra prima medaglia. i primi allenatori non saranno un problema, ma è il giunto della battaglia concolusiva contro la prima capopalestra VIOLETTA: possiede un Surskit al livello 10 e un Vivillon al livello 12. Sconfitti i due Pokémon, otterremo la tanto agognata Medaglia Insetto! Ma insieme alla Medaglia, ci verrà donata anche la MT83 Assillo. Usciamo dalla palestra attraverso le tende dietro a Violetta e ci verrà detto di andare a Luminopoli.

Medaglia Rupe Arriviamo!

andiamo a sinistra della palestra, incontreremo un npc che ci consegnerà il condividi esperienza ottimo oggetto per far livellare omogeneamente la squadra, proseguiamo lungo il percorso 4 e affrontiamo i vari allenatori per fare una bella scorpaciata di exp. alla fine del percorso incontreremo due giovani che ci parleranno di flebebè, alla fine del discorso, parlate con uno dei due per ottenere l’Mt Ritorno, mentre l’altro ci permetterà di entrare a LUMINOPOLI

Luminopoli

Giriamo a sinistra su Corso Basso, dirigendoci verso il laboratorio: il primo edificio che incontriamo sul lato meridionale è l’Ufficio Trasporti di Luminopoli (non c’è molto da fare all’interno, a parte parlare con un uomo al primo piano che andrà a pulire i cestini della città), mentre sul lato settentrionale si trova il Bar I Timidi (neanche questo presenta particolari punti di interesse). Avvicinatici al Laboratorio del Prof. Platan, Sina ci inviterà ad entrare; saliamo al primo piano e parliamo con la ricercatrice sulla sinistra, che ci donerà 5 Chic Ball, quindi rechiamoci al secondo piano, dove saremo accolti dal Prof. Platan. Parliamo con la ricercatrice a destra che ci darà la MT54 Falsofinale; andiamo poi nell’area sinistra del piano, dove c’è lo studio del Prof. Platan, che valuterà il nostro Pokédex e, dopo l’interruzione di Serena e Shana, ci sfiderà a lottare contro di lui. I suoi Pokémon sono Bulbasaur, Squirtle e Charmander, tutti al livello 10, ma le sorprese non sono finite: dopo averlo sconfitto, il Prof. Platan ci farà scegliere uno tra gli starter di prima generazione e ci darà la Megapietra corrispondente! Scendiamo al piano terra del laboratorio, e incontreremo Elisio, che farà uno strano discorsetto sul rendere il mondo più bello e se ne andrà tanto misteriosamente quanto era apparso. Proviamo ad uscire dal laboratorio e i nostri amici si faranno vivi di nuovo: Shana correrà subito via, mentre Serena ci darà prima appuntamento al Café Soleil. mentre gli altri due ci indicheranno la via per Castel Vanità, la prossima zona che dobbiamo visitare, ma non prima di aver fatto un giro più approfondito a Luminopoli!

Andimo verso il Café Soleil, dove ci aspetta Serena. Entriamo, e ascolteremo uno strano discorso tra Elisio e una famosa attrice di Kalos. Facciamo un altro giro per la città e proseguiamo verso Castel Vanità

Castel Vanità

Nel Centro Pokémon di Castel Vanità potremo trovare il Giudice Onomastico, mentre un ragazzo nei dintorni ci donerà una Ultra Ball. Passiamo attraverso il varco nelle mura in basso e seguiamo il piccolo sentiero, fino ad un Pezzo Stella. L’edificio a sinistra del Centro Pokémon è l’Hotel Vanità, dove un personaggio al piano terra ci darà una Cura Totale, mentre al primo piano ritroveremo Mr. Fratellanza, che ci donerà il Potere O Attacco Speciale. Un ragazzo dai capelli rossi, sopra all’Hotel Vanità, ci darà del Succodibacca. Nella casa sopra al Centro Pokémon troveremo Oliviero, il gestore dei PC di Kalos, e una ragazza dai capelli fucsia che ci darà la MT46 Furto, mentre nella casa sopra all’Hotel Vanità un uomo ci dirà ogni giorno un tipo di Pokémon: se gli mostreremo un Pokémon di quel tipo, ci darà una Bacca! Nella stessa casa, una cameriera ci regalerà un Dolcecuore. A sinistra di questa casa c’è uno scalino saltando il quale otterremo un Attacco X. Andiamo in alto dal mezzo della città ed entreremo nel Maniero Sottotono; dopo che la guida se ne sarà andata, saliamo al primo piano con le scale di destra o di sinistra (è indifferente), e raccogliamo la Fune di Fuga. Prepariamoci quindi a lasciare la piccola cittadina dall’uscita a sinistra, per andare nel Percorso 7 (Via Fiume).

Arrivati all’incrocio che porta al Percorso 6, Shana ci costringerà a seguirla verso il Percorso 7. Girando verso il basso non appena possibile, giungeremo nell’orto delle bacche, la cui cura ci sarà affidata dal padrone, che ci donerà anche 5 Baccarancia e 5 Baccapesca. Inoltre, nell’angolo in basso a sinistra dell’orto si trova lo strumento Miracolseme. Torniamo sul Percorso 7, ma solo per trovare la nostra strada bloccata da uno Snorlax addormentato: per svegliarlo ci serve il Poké Flauto (vi ricorda qualcosa?), che però si trova nella Reggia Aurea, alla fine del Percorso 6, ed è proprio lì che siamo diretti.

Assistiamo a numerose cutscene, e un simpatico minigioco dove dovremmo giocare ad acchiapparella con un pokèmon, una volta catturato e consegnato al legittimo padrone, riceveremo il pokèflauto..SNORLAX ARRIVIAMO!

torniamo al percorso 7 sfidiamo lo snorlax e andiamo avanti nel nostro cammino, ovviamente consigliamo di catturare il pokèmon panciuto.

proseguendo nel nostro cammino troveremo il Castello Lotta, entrati nel quale il Sig. Guidobaldo, su consiglio di Violetta, ci conferirà il titolo di Barone, proseguiamo verso sinistra fino ad incontrare SERENA che ci costringerà a fare una lotta in doppio, lei in squadra con voi, contro gli altri due “compari” che useranno un corphish e un pikachu.

continuiamo verso la grotta trait union, . Saliamo gli altri gradini e tagliamo l’albero, per giungere allo strumento Argenpolvere. Entriamo quindi nella parte meridionale della Grotta Trait d’Union, e una ricercatrice rimetterà in sesto i nostri Pokémon. Superato il breve tratto di grotta, arriveremo nel Percorso 8 (Muraglia Costiera).

Articolo precedenteOcarina of Time incontra Unreal Engine 4
Prossimo articoloARK: Survival Evolved – Recensione [EARLY ACCESS]
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.