Nintendo Direct – 04 settembre 2013 – Banca Pokèmon e Megaevoluzioni di Kanto!

Siamo di nuovo lì, a pendere dalle labbra di Nintendo, per scoprire ancora qualcosa in più su quella che potrebbe rivelarsi come una delle più grandi avventure di sempre: l’accoppiata Pokèmon X e Pokèmon Y! Questa volta, il breve Nintendo Direct di venti minuti ci porta al quartier generale della Pokèmon Company, a Tokyo, e ha come ospiti straordinari Tsunekazu Ishihara, presidente della compagnia, e Junichi Masuda, direttore della serie Pokèmon.

Il direct di oggi si concentra su due aspetti, la connessione e le megaevoluzioni: partendo dal principio, Ishihara, Masuda e il buon vecchio Satoru Iwata vogliono chiacchierare del passato della serie Pokèmon, guardando con nostalgia alle vecchie cartucce, alle mappe e al cavo che collegava i GameBoy agli inizi di questa avventura. Ognuno di loro aveva sempre desiderato di poter espandere il collegamento tra i giocatori, cosa che raggiungerà un livello mai visto con il PSS, trasformando Pokèmon X e Pokèmon Y in giochi da giocare insieme, più che da soli. I tre, inoltre, ne approfittano per svelare il servizio Pokèmon Banca: una applicazione a pagamento con tassa annuale (presumibilmente a causa delle enormi spese di gestione dei server) che permetterà ad ogni giocatore di possedere 3000 Pokèmon in box internet, andando oltre il limite dei box gestibili dal PC del gioco…Un numero decisamente folle, questo è vero, ma sicuramente potrebbe fare gola ai collezionisti o agli allenatori più accaniti, quelli che studiano ogni singolo Pokèmon per fargli guadagnare esperienza secondo precise regole. I box saranno consultabili tramite filti, in modo da non perdere nessun Pokèmon, e lavoreranno insieme al Pokètrasferitore, una applicazione che espande le potenzialità della Pokèmon Banca, per trasferire su Pokèmon X e Y i mostri allenati su Bianco, Nero, Bianco 2 e Nero 2. Pokèmon Banca e il Pokètrasferitore non saranno disponibili da subito, ma Masuda assicura che saranno rilasciati il prima possibile!

Il secondo annuncio riguarda il ruolo del professore in questa avventura… Per la prima volta, infatti, il Pokèmon iniziale sarà consegnato all’eroe da un amico… E quindi cosa resta da fare al povero professore di turno se non consegnare un altro Pokèmon? Dopo aver ricevuto Froakie, Fennekin o Chespin, infatti, il professore regalerà al giocatore un altro Pokèmon a scelta tra Charmander, Squirtle e Bulbasaur! Gli starter della prima generazione tornano in grande spolvero, quindi, e ognuno di essi avrà la sua Megaevoluzione, l’evoluzione speciale che si può ottenere unendo il potere del Megacerchio, un braccialetto che l’eroe indossa, e della Megapietra tenuta dal Pokèmon, solo quando il legame tra Pokèmon e allenatore è abbastanza forte da permetterlo!

Dopo questi due annunci e altre chiacchiere tra i tre amici di vecchia data, il Direct si chiude con un ultimo annuncio di Satoru Iwata: dal 27 settembre saranno disponibili due versioni, una rossa e una blu, del 3DS XL griffate Pokèmon X e Y. E’ strano, comunque, vedere queste nuove console sul mercato prima dell’uscita del gioco, che arriverà il 14 ottobre, a significare che, probabilmente, non conterranno proprio nulla e proporranno solo una interessante differenza estetica.

Così si chiude il Direct, non pieno di notizie come al solito ma comunque interessante! Ancora un mese e avremo questa avventura tra le mani, voi state già fremendo?

Articolo precedenteDriveClub ? InFamous: Second Son [Gamescom 2013]
Prossimo articoloXbox one: anncunciata la data di rilascio
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.