Intervistato da Digital Spy, Bruce Straley, il game director di The Last of Us, ha confermato ufficialmente che Naughty Dog non ha intenzione di cambiare il motore di gioco per la prossima generazione di console. Il motore grafico di Uncharted 3: Drake’s Deception e The Last of Us, sarà il punto di partenza per gli sviluppatori. Ecco le parole di Straley:

“All’inizio sembrava che tutto dovesse portare a giochi con poca interazione, più simili a film che videogames. Eppure non è stato così e la nostra abilità ha portato Naughty Dog tra i grandi nomi dell’industria dell’intrattenimento”. Abbiamo impiegato quattro giochi per arrivare a questo punto, ma ne è valsa la pena. Terremo lo stesso motore, operando cambiamenti alle meccaniche strada facendo e solo quando e se sarà strettamente necessario”.

Articolo precedenteThe Last of Us – La demo è quasi disponibile
Prossimo articoloGrosse aspettative per Grand Theft Auto V
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.