Grandi novità per il prossimo episodio di una saga amata quanto criticata negli ultimi episodi. Biohazard 6, rivela il produttore di Resident Evil: Operation Racoon City, avrà poco a che fare con il quinto episodio e forse con quanto visto fin’ ora nell’intera saga.

“Il nuovo capitolo della serie vedrà un totale rinnovamento delle dinamiche di gioco, sebbene non possiamo dimenticare tutto quello che i passati episodi hanno apportato al franchise. Non posso dire se sarà un survival horror o uno shooter, ma quello che è certo è che sarà qualcosa di completamente nuovo”.

Che strada sceglierà Capcom? Un ritorno alle origini della saga (il che sarebbe logico visti gli ottimi risultati di Dead Space 2 e il genere a cui appartiene)? O una ulteriore evoluzione? Resident Evil è nato come survival horror, ed è cresciuto come gioco d’azione, che si arrivi all’estremizzazione? Si spera che al di là del gameplay rinnovato, acquisti anche maggiore spessore la trama assieme ai personaggi. Occorre in generale una ventata d’aria fresca…

 

Articolo precedenteI Raving Rabbids invadono Just Dance 2 con un nuovo DLC
Prossimo articoloDeep Silver annuncia X Rebirth
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.