La creazione dell’ ARG di Portal 2 ha coinvolto direttamente gli sviluppatori dei tredici titoli indie coinvolti, contrariamente a quanto pensavano alcuni, ovvero che Valve ha solamente aiutato le giocate e gli acquisti dei titoli sopracitati. Ad ammetterlo è Dylan Fitterer , creatore di Audiosurf (titolo presente nell’ARG), in un’intervista a Edge: ? Valve ha chiamato un gruppo di noi indie developer lo scorso dicembre, per un ” Cross Game Design Event “: a dare il via è stato Gabe [Newell], che ci ha esplicitamente chiesto di realizzare un qualcosa che potesse far dipendere il lancio di Portal 2 dalla community. Ci è stata data carta bianca, e possibilità praticamente illimitate . ?

E, per quanto riguarda Audiosurf, il titolo di Fitterer ha avuto un’incredibile boost di giocate: ? ad un certo punto, c’erano circa 6.000 persone che giocavano simultaneamente con Audiosurf. Per darvi un’idea dell’eccezionalità, vi basti pensare che, a tre anni dal lancio, solitamente Audiosurf aveva una media di 300 giocatori nello stesso momento. ?

Articolo precedenteL.A. Noire: nuovo trailer da Rockstar
Prossimo articoloSilverfall – Edizione Oro
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.