Quantic Dream al lavoro su due progetti differenti

Alla CVG da poco terminata era presene anche il talentuoso David Cage, co-fondatore di Quantic Dream e mente dietro allo straordinario HeavyRain. Cage, intervistato da CVG ha confermato che il suo studio sta attualmente lavorando a due progetti del tutto differenti tra loro. Ovviamente non si è lasciato sfuggir nulla in merito, ma ha rivelato che quando saranno conclusi intende realizzare un gioco di guerra come solo lui sarebbe in grado di concepire, gioco che trarrebbe ispirazione per la sua visione d’insieme da Apocalypse Now e Platoon. Il suo intento è quello di proporre una nuova visione della guerra stravolgendo il genere e puntando sulle emozioni.

“Il mio obiettivo è creare un nuovo genere: i videogiochi emozionali. Voglio dimostrare a più gente possibile che questa tipologia di gioco sia una valida direzione per l’industria. Non si tratta solo di un software o di una storia, ma di un format che può essere utilizzato per qualsiasi genere.”

“Vorrei davvero avere l’opportunità di lavorare su un qualcosa di veramente rivoluzionario. Mi piacerebbe ad esempio sperimentare il genere emozionale con un FPS bellico. Il mio shooter bellico non esalterebbe la guerra, ma al contrario ne darebbe una visione realistica. La guerra non è divertente – parlando delle persone che l’anno vissuta, delle emozioni che hanno provato, e di quanto sia stata un’esperienza orribile per loro. Penso possa essere qualcosa davvero eccitante e nuovo per l’industria videoludica. Quando parliamo di guerra, sembra quasi che sia una cosa fantastica: hai la possibilità di utilizzare armi potenti e ammazzare un sacco di persone. Ma il mio approccio sarebbe totalmente differente e maturo, con temi che toccherebbero anche i rapporti politici tra le fazioni coinvolte. Usare quello che è stato fatto con Heavy Rain, la sua interattività.”

Cage appare come una perla tra tanti sassi, il fatto di voler suscitare forti emozioni con dei videogames -emozioni che non siano solo divertimento paura o altro, ma qualcosa di più profondo e variegato- trova pochissimi riscontri pratici in altre produzioni. Ci auguriamo che continui su questa strada e che preso riveli i progetti di Quantic Dream sperando in un degno successorie di Heavy Rain.

Articolo precedenteAnnunciato Pro Cycling Manager – Giro d?Italia 2011
Prossimo articoloHomefront in fase gold
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.