Un po’ come nella favola della volpe e dell’uva, Andrew Wilson, a capo dello sviluppo di EA Sports, ha liquidato la cancellazione di NBA Elite 11 sostenendo che si sarebbe comunque trattato di un brutto gioco .

Wilson ammette comunque che l’idea di base dell’originale schema di controlli era interessante , ma sarebbe stato necessario più tempo per gestire l’utilizzo di uno stick per il movimento e l’altro per tiro e dribbling. In ogni caso, Wilson ha anche confermato la decisione di EA di affidare a Tiburon, lo studio responsabile della serie Madden , lo sviluppo dei futuri titoli NBA .

Articolo precedenteOblivion avrà un sequel?
Prossimo articoloSubito una patch per GT5
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.