Activision Blizzard è solo l’ultima delle molte associazioni che hanno espresso dichiarazioni in favore della posizione di ESA  contro la legge avanzata dal governatore della California, Arnold Schwarzenegger, per proibire la vendita di giochi ritenuti eccessivamente violenti ai minori.

Bobby Kotick, amministratore delegato Activision Blizzard, ritiene che questa legge sia in violazione del primo emendamento degli Stati Uniti, “L’interesse e il supporto dimostrato da diverse associazioni di settore e civili hanno messo in evidenza che l’industria videoludica è entrata nel cuore delle persone , insieme alla difesa dei pilastri principali della Costituzione”.

Articolo precedentePoP e Splinter Cell Collection in HD?
Prossimo articoloOfferte su votazione per Xbox Live
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.