Secondo uno studio commissionato dalla Entertainment Software Association, i videogiochi si sono rivelati ricoprire una fetta discretamente importante dell’industria statunitense, con un contributo di 5 miliardi di dollari nel 2009 .

Il tasso di crescita annuale registrato nel periodo dal 2005 al 2009 è inoltre del 10 per cento, in controtendenza rispetto ai recenti problemi di disoccupazione. Il rapporto specifica oltretutto che i dipendenti diretti dell’industria videoludica ammontano a 32mila persone di cui il 41 per cento in California, mentre sono circa 120mila i lavoratori indiretti come i dipendenti di catene di negozi, giornalisti e altro.

Articolo precedenteGlitch di Modern Warfare 2 sblocca titoli SNK
Prossimo articoloDevil’s Third entro il 2013
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.