La sfida di Sucker Punch

Infamous è stata una delle sorprese in assoluto più inaspettate del 2009. L’action/adventure esclusiva Sony, proponeva su Ps3 un mondo aperto, attraverso una città in rovina completamente esplorabile e interattiva, il cui destino era nelle mani, ma soprattutto nelle scelte di Cole, un uomo come tanti, destinato a diventare un sorta di Dio dotato di poteri sovraumani. Grazie ad un protagonista che rifletteva le scelte morali del giocatore, un’ottima colonna sonora, una storia e sequenze di intermezzo degne dei migliori fumetti sui supereroi, ma soprattutto, grazie a quel senso di onnipotenza che ogni schermata regalava, il titolo targato Sony si è ritagliato in pochissimo tempo un posto d’onore nel cuore degli appassionati e nella line up Platinum, raggiungendo ben due milioni di copie vendute. Un successo del genere non poteva certo essere ignorato dai ragazzi di Sucker Punch , che in occasione dell’ E3 2010 hanno presentato il seguito della loro creatura, che si preannuncia ricco di novità, colpi di scena e soprattutto nuovi e devastanti poteri da utilizzare a nostro piacimento. Scegliete tra bene e male dunque: Cole è di nuovo in circolazione!

Sulle tracce della Bestia

Per tutti coloro che si fossero persi il primo e indimenticabile capitolo, basterà dire che Cole in passato era un semplice corriere un po’ troppo curioso; aprendo una scatola contenente poteri apocalittici che distruggono la sua città natale, il nostro eroe acquisisce però misteriosi poteri, quali l’elettricità, la telecinesi e la capacità di saltare e planare come un super eroe. Grazie all’aiuto del suo inseparabile e bizzarro amico Zeke, il protagonista fa luce sulle vicende che ruotano attorno alla scatola (che non vi sveliamo per non rovinarvi la sorpresa), ma libera dal suo sonno profondo la Bestia, una sorta di demone mutante dai poteri incontrollabili. Lasciata Empire City al suo destino ( che sarete voi a stabilire), Cole e compagno si recano nella misteriosa e poco raccomandabile città di New Marais, per apprendere i segreti sulle origini della Bestia e delle sue intenzioni. L’accoglienza da parte dei cittadini non è certo delle migliori, e durante un discorso tenuto in piazza dal leader politico Bertrand, lo sfortunato duo si ritroverà nei guai fino al collo. L’estremista inveisce contro gli umani dotati di poteri, ed ecco che inizia una corsa per la sopravvivenza e per scoprire come Bertrand sia venuto a conoscenza dei poteri di Cole. Le notizie si fermano qui poiché la sceneggiatura è nel pieno dei lavori; di conseguenza tante cose potrebbero cambiare, come le scelte dei protagonisti o le ripercussioni delle loro azioni, ma è certo che Zeke ricoprirà un ruolo fondamentale in questo seguito e non solo di semplice spalla del il protagonista.

I segreti di New Marais

Lasciate le strade di Empire City (città metropolitana che strizzava l’occhio a New York e San Francisco), i programmatori hanno optato per una scenografia atipica quando misteriosa e inquietante: New Marais è liberamente ispirata a New Orleans, e questa premessa lascia immaginare ambientazioni ricche di fascino gotico e folkloristico, come città di provincia semi desolate, baracche insidiate in mezzo alle paludi disseminate dalla presenza di alligatori, antichi cimiteri, club a luci rosse e magia nera. Di carne al fuoco ve ne è davvero tanta e i programmatori promettono un mondo di gioco esteso e diversificato in zone caratterizzate dal proprio stile e da diversa popolazione. Tecnicamente non si può ancora dare un giudizio obiettivo poiché, come ribadito più volte dai programmatori, i lavori sono all’inizio, e tutto ciò che si è visto all’E3 2010 potrebbe cambiare nella stesura della relase finale. Eppure non si può non trovare particolarmente gradevole l’ambientazione, che offre una città dettagliata e affollata di gente terrorizzata e mezzi di trasporto in movimento. In questo caos urbano emerge il nostro Cole, il cui look completamente rinnovato, lo rende più giovane rispetto al passato. Il modello poligonale è rapparso ricco di dettagli e le ottime animazioni richiamano vagamente alla mente quelle del tostissimo Nathe della serie Ucharted.

Sempre dalla serie Naughty Dog, questo gioco sembrerebbe ereditare il tocco cinematografico di alcune inquadrature mozzafiato, sia nella fasi di gioco che nelle sequenze di intermezzo (sarebbe azzeccata l’introduzione delle inflazionate, ma sempre gradite, sequenze Quick Time Event). L’interazione e l’uso della fisica hanno confermato una buona fluidità generale, e gli effetti particellari sono già di ottima fattura. Poco o nulla si è assaporato della colonna sonora, ma confidiamo in un repertorio degno di un gioco di azione ricco di suspance e adrenalina, e di conseguenza, in un doppiaggio all’altezza del capitolo precedente.

Un potere superiore

Attraverso una demo giocabile mostrata dai programmatori durante la conferenza Sony, è stato possibile saggiare le potenzialità del gameplay. Anzitutto spiccano i poderosi poteri di Cole; l’energia elettrica che il nostro eroe può sfruttare attraverso cavi elettrici, lampioni, insegne e veicoli può, in questo seguito, essere incanalata attraverso una sorta di tubo metallico che funge sia da catalizzatore di energia che da arma contundente contro i nemici. Questa novità garantisce sequenze combo e combattimenti corpo a corpo ( trascurati nel primo capitolo). I nemici visti nella presentazione si limitavano ai freaks , mutanti già conosciuti in passato, e alla comparsa di un enorme mostro in lontananza, ingresso che presuppone la presenza di boss di fine livello. Ma la vera protagonista del video è stata la città e la sua interazione con il protagonista. Anche in questo episodio Cole avrà la piena libertà di saltare, planare e scattare tra un tetto e l’altro, arrampicarsi sulle facciate dei palazzi, strisciare sui cornicioni e sfruttare cavi e tubi elettrici per aumentare la velocità durante una corsa o una planata in volo. Il limite delle vostre azioni sarà dettato solo dalla vostra fantasia. L’uso dell’elettricità sarà adesso affiancato al potere inedito del ghiaccio (  e quindi dell’acqua?), capace di congelare i nemici in un solo istante. Non sono escluse altre tipologie di poteri( magari del fuoco). Probabilmente l’avventura verrà strutturata in missioni principali e secondarie, che daranno vita a differenti finali, a seconda della condotta del giocatore. Non è chiaro se Cole potrà, come in passato, salvare i cittadini e/o prosciugarli di energia. Nessuna notizia per adesso su eventuali modalità cooperative( la presenza di Zeke potrebbe essere interessante) e on line. L’appuntamento è rimandato al 2011 per conoscere tutte le verità su questo intrigante titolo.

Conclusioni

E’ troppo presto per trarre conclusioni di quanto visto all’E3 d Los Angeles, ma è chiaro che Sucker Punch è seriamente intenzionata a fare di Infamous 2 un seguito degno e addirittura superiore al suo prequel. Ambientazione inedita e più vasta, protagonista cambiato e dotato di poteri ancora di pericolosi. Se i programmatori riusciranno a creare una storia e un comparto tecnico all’altezza delle potenzialità del protagonista e delle sue azioni, il divertimento sarà assicurato, e un ennesimo gioiello Sony sarà pronto a far parte della nostra collezione videoludica.

- Advertisement -
Articolo precedenteMafia 2: il 3D solo per la versione Pc
Prossimo articoloPre-order pack per Enslaved
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.