![425][__userfiles__twisted metal(2).jpg]

David Jaffe, game designer di Twisted Metal , è tornato oggi a parlare del suo nuovo lavoro smentendo alcune credenze che si erano generate dopo la dimostrazione del gioco avvenuta durante l’E3 2010. Prima di tutto questo titolo non supporterà PlayStation Move in quanto tale periferica non è stata ritenuta adatta al gameplay del gioco. In secondo luogo non vi sarà la possibilità della visualizzazione in 3D stereoscopico. Quest’ultimo fattore dipenderebbe dalla necessità di far girare Twisted Metal almeno a 60 fotogrammi al secondo, quando di fatto girerà invece effettivamente a 30. Quest’ultimo particolare è quello che ha scosso un po’ i fan, ma Jaffe si è comunque detto soddisfatissimo di questo frame-rate che non farà sfigurare il gioco davanti a niente.

[__userfiles__twisted metal(2).jpg]: /images/v/425×648/__userfiles__twisted metal(2).jpg

- Advertisement -
Articolo precedenteDue nuovi Live Arcade in arrivo domani
Prossimo articoloDavid Rutter parla di Move e Kinect
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.