Nathan Camarillo , produttore esecutivo di Crysis 2 , è tornato oggi a parlare del suo gioco e, in questo caso, dell’intelligenza artificiale realizzata. Secondo quanto affermato l’IA del titolo avrà la stessa qualità dell suo comparto grafico e quindi sarà decisamente ben realizzata. I nemici saranno infatti in grado di muoversi in maniera diversa a seconda dell’armamento che il giocatore gli punterà contro, e soprattutto delle proprie capacità fisiche. Come esempio viene riportata la situazione riguardante uno scontro in cui il protagonista sfrutterà la potenza di un lanciamissili. Gli avversari in questo caso cercheranno subito di trovare una copertura appropriata e di attaccarci mentre si ricarica l’arma. Camarillo ha poi ricordato l’enorme impatto che la distruzione del paesaggio avrà. Questo fornirà infatti sempre nuovi punti di riparo che renderanno ogni scontro diverso dal precedente.

Articolo precedenteDue nuovi giochi per Mac su Steam
Prossimo articoloIl trailer di SBK X
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.