![][__userfiles__gears of war 3(5).jpg]

Recentemente erano apparsi sulla rete alcuni nuovi particolari riguardanti il nuovo Gears of War 3 . Il tutto era partito da un articolo pubblicato da una rivista russa. Oggi Cliff Blezsinski è intervenuto a smentire quanto scritto sul giornale. Il game designer ha affermato che gran parte delle novità annunciate non erano altro che dei falsi e “mezze verità”. Due esempi sono l’isola di Raven’s Nest, inizialmente annunciata come un’isola mobile galleggiante e fulcro di parte della storia, non sarà nulla di tutto questo ed in più rappresenterà solo un unico livello. Anche la questione del livellamento verso il basso della difficoltà è un fake e le modalità più difficili saranno in grado di mettere a dura prova i giocatori che ci si cimenteranno. Gears of War 3 sarà infatti diretto maggiormente al pubblico degli hardcore-gamer.

Parallelamente Blezsinski ha comunicato l’intenzione di non avere come obiettivo i 60 fotogrammi al secondo, ma bensì i 30 in quanto ritenuti più adatti al suo gioco.

[__userfiles__gears of war 3(5).jpg]: /images/v/500×313/__userfiles__gears of war 3(5).jpg

Articolo precedenteEA annuncia Monopoly
Prossimo articoloOnline la nuova modalità di Halo: Reach
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.