Brutte notizie per tutti i giocatori in attesa di mettere le mani su Steam Deck: tramite comunicati via mail agli acquirenti dei preorder, Valve ha annunciato che la console subirà un ritardo di circa due mesi, rispetto alla data di uscita preventivata – ovvero dicembre.

Questo il comunicato di Valve:

Il lancio di Steam Deck sarà ritardato di due mesi. Siamo spiacenti, abbiamo veramente fatto del nostro meglio per risolvere i problemi della catena di fornitura globale ma, a causa della scarsa disponibilità delle materie prime, i componenti non arrivano presso le nostre strutture di produzione in tempo per rispettare le nostre date di lancio iniziali.
Stando alle nostre ultime stime, le spedizioni di Steam Deck inizieranno a febbraio 2022. Questa sarà la nuova data di inizio per la coda di prenotazione. Manterrai la tua posizione in coda, ma le date saranno posticipate di conseguenza. Le stime sulle date di prenotazione verranno aggiornate subito dopo questo annuncio.
Ci dispiace non poter rispettare la data di spedizione prevista inizialmente. Continueremo a lavorare per migliorare le date di prenotazione in base alle nuove tempistiche e ti terremo aggiornato.

Doccia gelata, quindi, per chi si aspettava di mettere sotto l’albero il PC da gaming “formato Switch” ideato da Valve che, negli ultimi mesi, sta facendo parlare di se in maniera positiva.

Attendiamo quindi ulteriori comunicati, nella speranza che questo sia l’unico ritardo da affrontare in vista dell’uscita.

Articolo precedenteWhatsApp: imparare a gestire una chat di gruppo e ignorarla completamente
Prossimo articoloEstrazioni Lotto di oggi giovedì 11 novembre 2021
Nerd purosangue classe 1992, si avvicina al mondo dei videogiochi grazie al SEGA Master System di sua madre. Destreggiandosi tra Alex Kidd e Sonic the Hedgehog, comincia a farsi una importante cultura videoludica a base di platform e beat ‘em up. Fedele seguace della “master race”, consuma giochi di ruolo dalla mattina alla sera, anche se la sua saga preferita rimane Grand Theft Auto degli inarrivabili Rockstar Games, che fin dal primo capitolo lo ha aiutato a diventare la brutta persona che imparerete a conoscere.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!