Continua la maledizione di CD Projekt Red. Quello di cui oggi parliamo è un fatto particolarmente spiacevole che merita la dovuta attenzione e sensibilità. Il game director di The Witcher 3: Wild Hunt e il design director di Cyberpunk 2077, Konrad Tomaszkiewicz, si è dimesso da CD Projekt Red dopo aver ricevuto diverse accuse di bullismo. CD Projekt ha condotto un indagine interna nei confronti di Konrad Tomaszkiewicz, ma non è stato rilevato alcun comportamento che confermasse  la colpevolezza del game director.

“Ciononostante, molte persone provano paura, stress o disagio quando lavorano con me”, ha scritto Tomaszkiewicz in una e-mail indirizzata al personale dello studio, in cui si scusava “per tutto il cattivo sangue che ho causato”.

Ha anche detto ai dipendenti: “Ho intenzione di continuare a lavorare su me stesso. Cambiare comportamento è un processo lungo e arduo, ma non mi arrendo, e spero di cambiare”.

Articolo precedenteBaldo: The Guardian Owls si mostra in 12 minuti di video.
Prossimo articoloDestiny 2: la stagione del TecnoSimbionte inizia l’11 maggio
Videogiocatore di vecchia data. Cerca di contrastare con tutte le sue forze la feroce ondata di divulgatori videoludici che, giunti sul nostro pianeta sotto mentite spoglie, cercano di blastare noi comuni videogiocatori . Papà per vocazione e felice organizzatore dell'evento ludico Play The Game

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!