Nella giornata di ieri, 27 febbraio 2021, la gloriosa serie dei Pokémon ha compiuto la bellezza di 25 anni.

Il 27 febbraio 1996 vide l’uscita di Pocket Monsters Red and Green in Giappone per Game Boy.

25 anni dopo, Pokémon è uno dei più grandi marchi di intrattenimento al mondo e uno dei franchise di videogiochi di maggior successo.

Il designer Satoshi Tajiri ha detto che è stato ispirato a creare la saga dopo aver collezionato insetti da ragazzo.

Pocket Monsters Red and Green è stato un grande successo in Giappone. Pokémon Rosso e Blu, come da tradizione per i giochi dell’epoca, debuttò con discreto ritardo in Europa, per l’esattezza il 5 ottobre 1999.

Da allora, il brand ha stabilito un impero, con decine di videogiochi, programmi TV e film. Il legame della serie con Nintendo è ancora vivo e vegeto, con la serie principale di giochi che vengono lanciati tutti sulle piattaforme dell’azienda.

La serie non mostra segni di rallentamento. In mezzo alla costante popolarità dell’iterazione per dispositivi mobili Pokémon Go, arriveranno presto una marea di nuovi giochi.

New Pokemon Snap uscirà su Nintendo Switch ad aprile 2021.

Pokemon Diamante Lucente e Pokemon Perla Splendente verranno lanciati alla fine del 2021 e vedranno un ritorno in stile retrò a Sinnoh.

Come ciliegina sulla torta, è stato recentemente annunciato che all’inizio del 2022 seguirà un gioco open-world di Sinnoh chiamato Legends Arceus e che sarà ambientato in una inedita versione feudale della nota regione.

Oggi, 28 febbraio, si è persino tenuto un concerto dal vivo dedicato alla serie con protagonista Post Malone.

Quindi, è innegabile che la serie sia ancora sulla cresta dell’onda, essendo capace di appassionare e coinvolgere milioni di fans in tutto il mondo. Un vero e proprio fenomeno che non accenna a scemare, immortale.

Fonte.

- Advertisement -

Articolo precedenteHorizon: Forbidden West è ancora ufficialmente pianificato per il 2021
Prossimo articoloL’app Xbox Game Streaming di Microsoft per PC includerà molte migliorie e potrebbe essere lanciata a breve
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!