Nella giornata di ieri abbiamo riportato la dichiarazione di Jim Ryan, Presidente e amministratore delegato di Sony, secondo cui Gran Turismo 7, uno dei titoli più iconici e attesi per l’attuale generazione di console, non vedrà la luce prima del 2022. Questo ritardo, secondo le parole dello stesso Ryan, è imutabile alle difficoltà emerse a causa della pandemia. A ridosso di questa news che ha scosso i cuori di molti fan della serie targata Polyphony, si sono fatti strada, con maggiore insistenza, rumors che darebbero per spacciato anche l’altrettanto atteso God of War Ragnarok. Ryan nel corso dell’intervista ha evitato in modo del tutto consapevole di nominare il gioco di Santa Monica, come se non intendesse in alcun modo aizzare la folla di fronte ad una possibile ammissione di posticipo. Per adesso, quanto scritto, rientra nel campo dei rumors, in attesa di una conferma ufficiale che, ci auguriamo, non arrivi.

 

Cosa sappiamo fino a oggi di God of War, Ragnarok ?

Ancora poco, come detto poco sopra, il progetto è avvolto nel più totale mistero. A parte un trailer che non ha mostrato, di fatto, nulla, ma questo nulla è stato più che sufficiente a farci sbavare. Con un pò di incoscienza e di sana ignoranza buttiamoci dunque a fare qualche previsione spicciola. Il titolo si sofferma sul Ragnarǫk che nella mitologia norrena indica la battaglia finale tra le potenze della luce e dell’ordine e quelle delle tenebre e del caos, in seguito alla quale l’intero mondo verrà distrutto e quindi rigenerato.

Attenzione Spoiler del capitolo precedente

Al termine del precedente capitolo che segna il reboot in pompa magna della saga, abbiamo scoperto che la moglie di Kratos Faye era in realtà un gigante di nome Laufey che, sempre nella mitologia norrena, è la madre di Loki. Ciò significa che il piccolo Atreus è per metà Dio e per metà Gigante e, per di più, sul finale scopriamo avere un nome completamente diverso: per l’appunto il Loki di cui sopra, che è anche il dio della grande astuzia e degli inganni ma anche della distruzione. Le premesse sembrano essere esaltanti.

Ci auguriamo che God of War Ragnarok possa apprdonfinre ulteriormente questo aspetto svelando elementi del passato di Faye. Il sequel di God of War potrebbe continuare direttamente dagli eventi del gioco precedente, tuttavia crediamo che si svilupperà anni dopo il termine della precedente avventura, mostrando magari un adolescente Atreus e, perchè no, in lotta con il padre.

 

- Advertisement -

Articolo precedenteIl videogame di Goldrake sarà presto realtà grazie a Microids e Dynamic Planning
Prossimo articoloDry Drowning – Recensione
Cyberludus.com è un sito di attualità, notizie e curiosità su videogiochi per qualsiasi piattaforma.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!