In tempi di pandemia, per le aziende comunicare è indubbiamente più complesso. Con i rivenditori aperti a singhiozzo e la riduzione degli spostamenti per una grande parte di persone, tutto o quasi passa per la comunicazione digitale, oramai strumento principe per veicolare qualsiasi tipo di messaggio. Anche Sony per il lancio di Playstation 5 ha utilizzato questo strumento: il successo è sotto gli occhi di tutti, dagli appassionati di gaming agli esperti di comunicazione ma qualche sbavatura è stata comunque compiuta.

Alla base di Playstation 5: i giochi

Sony ha sicuramente fatto centro puntando sull’elemento più semplice ma fondamentale: i giochi. I nerd smanettoni vorranno pure sapere le caratteristiche di processore e scheda grafica, così come la velocità dell’hard disk SSD ma per la stragrande maggioranza degli acquirenti di una console, i giochi sono l’elemento fondamentale.

E qui la multinazionale nipponica si è mossa benissimo, puntando sempre al software della nuova console e mettendo in rilievo come la maggiore potenza a disposizione degli sviluppatori, si sarebbe trasformata in nuove possibilità interattive per i giocatori.

Il concetto di generazione

Un altro aspetto che ha reso vincente la comunicazione di Sony è stato il concetto chiaro di generazione di Console. Microsoft con Xbox Serie X ha puntato su un approccio molto più soft: attualmente non è stato lanciato nessun gioco in esclusiva per la next generation, periferiche e controller compatibili da una generazione all’altra. Insomma fino ad oggi a dividere Xbox One da Xbox Serie X c’è solo la possibilità di far girare meglio gli stessi giochi sostanzialmente e nient’altro.

Sony invece con Playstation 5 ha scelto la linea classica di un passaggio generazionale: il nuovo controller, DualSense, è utilizzabile solo sulla nuova console con possibilità interattive straordinarie e sin dal day one c’è stata subito uno esclusiva di peso come il remake di Demon’s Souls che ha subito mostrato i muscoli grafici e computazionali della next generation di Sony.

Le sbavature della comunicazione digitale di Sony per PS5

Il piano marketing di Sony è stato indubbiamente vincente ma, come anticipato, ha pure avuto alcune sbavature, sostanzialmente due. La prima è stata una conferenza ultra tecnica sull’hardware di Playstation 5 andata in streaming la scorsa primavera. Non un errore in sé, ma la rete aveva recepito questo appuntamento in modo erroneo, pensando che sarebbero state mostrate anche sequenze di gioco che mettessero in evidenza le nuove possibilità tecniche realizzabili con Playstation 5.

E poi, soprattutto, a fine estate, in molti non hanno gradito il dietrofront su due titoli di lancio della console, più esattamente Spider-Man Miles Morales e Sackboy Una Grande Avventura. Inizialmente sarebbero dovute essere due esclusive Playstation 5, mentre poi entrambi i giochi sono stati anche rilasciati anche su Playstation 4. L’errore non è stato tanto lanciare i due giochi anche su PS4 (considerando anche la scarsa disponibilità di PS5 sui mercati rispetto all’altissima domanda) quanto fare un dietrofront rispetto alle intenzioni iniziali, cosa mai gradita nel campo della comunicazione digitale.

Un errore comunque che è stato ampiamente perdonato vedendo lo straordinario successo di Playstation 5 ottenuto fino ad oggi. E probabilmente siamo soltanto alla punta dell’iceberg di un periodo che Sony ovviamente si augura possa durare il più a lungo possibile.

Articolo precedenteTwin Mirror – Recensione
Prossimo articoloEmpire of Sin – Recensione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!