In data 7 aprile 2020, con un comunicato tramite canali ufficiali Sony, all’intera utenza sono giunte nuove informazioni rispetto a quella che si prefigge come la generazione videoludica rivoluzionaria. Seppure non si abbiano immagini relative all’aspetto che la piattaforma di gioco assumerà ufficialmente, un tweet Playstation ha mostrato quello che sarà definitivamente il controller correlato a Ps5: DualSense. Fornendo maggiori dettagli tramite PlaystationBlog, il vicepresidente della piattaforma, Hideaki Nishino, afferma come con questa generazione videoludica ormai alle porte si abbia raggiunto un traguardo entusiasmante, mantenendo ciò che di positivo ha caratterizzato Dualshock 4 e proponendo un’esperienza migliore con DualSense. Volendo rivoluzione, in particolar modo, il concetto di “tatto” nei videogiochi, il team di sviluppo ha creato un controller che sapesse regalare al giocatore una maggiore esperienza immersiva tramite un migliorato feedback tattile, coadiuvato dalla presenza di trigger adattivi nei pulsanti L2 ed R2, i quali permetteranno di percepire delle sensazioni differenti sulla base delle azioni compiute. Seppure tali introduzioni richiedano dei sacrifici estetici, i progettisti hanno reso il controller più piccolo rispetto all’apparenza, aggiornando l’impugnatura di questo e modificando l’angolazione dei grilletti. Le ultime due novità introdotte con DualSense riguardano il comparto audio e la condivisione di contenuti multimediali. Riguardante quest’ultimo, Hideaki Nishino mostra l’assenza dell’apposito tasto “Share” invece presente su Dualshock 4, introducendo invece una funzione denominata “crea”, del quale momentaneamente non si hanno ulteriori informazioni. Le ultime novità principali, attinenti all’audio, prevedono l’introduzione di un microfono integrato nel pad medesimo, il quale consentirà ad ogni giocatore di parlare con i propri amici senza l’ausilio dell’auricolare, favorendo così una conversazione semplice ed immediata. Le informazioni essenziali su DualSense finiscono qua, ma qualora voi foste interessati all’articolo completo potete trovare il link qui allegato.

Introducing DualSense, the New Wireless Game Controller for PlayStation 5

Articolo precedenteE3 2020 online: L’ESA si esprime ufficialmente sulla questione
Prossimo articoloGoogle Stadia Pro gratis da oggi
Nato successivamente all'uscita di Playstation 2 e poco prima dell'approdo di Microsoft nel settore del gaming con la sua primissima Xbox, il suo amore per i videogiochi sboccia con i Pokémon, nella quale vi approda con l'indimenticabile Game Boy Advance SP. Ancora alla ricerca di un genere videoludico ideale, l'interesse per i vecchi classici del cinema gli ha permesso di comprendere l'ineccepibile importanza della narrazione nel videogioco, seppur non gli dispiaccia affatto destreggiarsi con prodotti antitetici dal calibro di Animal Crossing e Monster Hunter, o in alternativa recuperare perle del retrogaming a lui non appartenenti.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!