Dalla scorsa settimana PlayStation Now offre ai propri utenti un nuovo modo di navigare tra i 600 e più giochi disponibili sul catalogo della piattaforma con la nuova funzione “Collezioni”, inclusa nel nuovo aggiornamento del servizio di gioco PlayStation.

“Collezioni” raggruppa l’intero catalogo PS Now in diverse collezioni basate su piattaforme, generi e temi.

Quindi, se volete provare le migliori esclusive PlayStation, provare l’emozione di un racconto fantascientifico ricco di azione, ruggire in pista o mettere alla prova le vostre capacità di pilotaggio in un titolo bellico, ora è più facile per voi trovare il prossimo gioco a cui giocare.

Perfetto per tutti quei giocatori capaci di perdere interminabili minuti sfogliando il catalogo alla ricerca di un titolo da avviare.

Navigate fino alla scheda “Sfoglia” nel menu principale di PS Now e tuffatevi in un’ampia gamma di Collezioni chevi permetteranno di trovare il vostro prossimo gioco in maniera semplice ed intuitiva. Avete scelto un possibile candidato? Basta premere il pulsante Quadrato per aggiungerlo alla vostra lista. Facile.

Non siete ancora iscritti? Per maggiori informazioni su come iscriversi a PlayStation Now e per consultare un elenco completo di tutti i giochi attualmente disponibili in streaming o in download, visitate playstation.com.

Se invece volete sapere la nostra opinione sul servizio, date un’occhiata al nostro recente speciale che ha sviscerato punti di forza e debolezze di PlayStation Now. Ecco il link.

Articolo precedentePersona, la saga supera le dieci milioni di unità vendute
Prossimo articoloLa prossima Beta di Monster Hunter World: Iceborne per PlayStation4 e Xbox One offrirà quattro missioni
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!