Respawn Entertainment sta usando il pugno duro contro i numerosissimi cheater della versione PC del battle royale Apex Legends. A quanto pare, molti di essi si sono visti bannare persino l’hardware di gioco. E’ un provvedimento molto severo che renderà la vita più difficile a molti cheater, con somma gioia della community “pulita” del gioco che esulta nel veder i disonesti utenti dannarsi perché impossibilitati a giocare.

Gli utenti bannati stanno provando molteplici tentativi per riaccedere al battle royale ma finora nemmeno cambiare l’indirizzo MAC, resettare il PC alle impostazioni di fabbrica o fare un nuovo account sembra funzionare.

La piaga dei cheater affligge la community PC sin dalla nascita del multiplayer online. Speriamo che Respawn riesca a limitare il più possibile i danni e rendere l’esperienza di gioco gradevole per chi vuole divertirsi senza ricorrere ai cheat.

Fonte.

Articolo precedenteRage 2, 1080p e 60 FPS su console
Prossimo articoloArriva Dragon Ball Xenoverse 2 – Lite
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!