La conferenza Ubisoft, tra luci e ombre, ha certamente mostrato progetti meritevoli di attenzione. Ecco una sintesi dell’E3 2018 dell’azienda francese.

In uscita quest’anno

Trasference è un interessantissimo progetto in sviluppo per le periferiche di realtà virtuale e realizzato grazie ad una collaborazione tra Ubisoft e Spectrevision. Si tratta di  un thriller psicologico dalle atmosfere fortemente inquietanti. Il gioco verrà rilasciato il prossimo autunno per PC, Oculus Rift, HTC Vive, PSVR, PS4 e Xbox One.

Starlink Battle for Atlas è un’importante sfida per Ubisoft. L’esperiena del gioco si baserà sulla possibilità di costruire una propria navicella tramite un interessante sistema basato su delle statuette acquistabili a parte. Il titolo sarà disponibile dal 16 ottobre 2018 per PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

Dopo un primo capitolo abbastanza deludente, Ubisoft non demorde e ci riprova. La data d’uscita di The Crew 2, fissata per il 29 giugno 2018, è nota da tempo ma la casa francese ha deciso di spingere ulteriormente l’acceleratore con questo nuovo trailer, che serve anche a dare dettagli sull’imminente beta.

Ricordate quando Ubisoft dichiarò di aver abbandonato l’uscita a cadenza annuale per la saga di Assassin’s Creed? Bene, dimenticatevelo perché evidentemente, ci hanno ripensato. Assassin’s Creed Odissey sarà disponibile dal prossimo 5 ottobre per PC, Xbox One e PS4. Il titolo sarà ambientato nell’antica Grecia, in pieno conflitto tra Sparta e Atene.

Le basi di Assassin’s Creed Origins sono evidenti ma non mancano alcune interessanti novità. Si potrà, intanto, scegliere il personaggio da utilizzare tra Alexios e Kassandra. Le sembianze da gioco di ruolo si palesano definitivamente grazie alla presenza di dialoghi a scelta multipla. Nel trailer, possiamo assistere ad interessanti sequenze di combattimento, conoscere Socrate e ammirare la splendida Mykonos.

Verso il 2019 e oltre…

Dopo il sorprendente annuncio dello scorso anno, Beyond Good  & Evil 2 è praticamente scomparso dai radar. Lo sviluppo è ancora in alto mare ma il trailer cinematografico presentato durante lo show è spettacolare e ci fa scoprire che Jade, la protagonista del titolo originale, apparirà anche in questo sequel. Speriamo di saperne di più, senza dover attendere un altro anno.

Annunciato pure Trials Rising, gioco di corse a scorrimento orizzontale che includerà una modalità carriera che ci permetterà di gareggiare in decine di tracciati molto diversificati. Trials Rising sarà disponibile da febbraio 2019 per PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

Con The Division 2, Ubisoft non ha certo voglia di commettere gli errori che hanno affossato il precedente capitolo. Il nuovo sparatutto debutterà il 15 marzo 2019 su PC, PS4 e Xbox One. Gli sviluppatori hanno garantito che il gioco sarà supportato per ben due anni grazie a numerosi aggiornamenti ed espansioni.

Tra i progetti più ambiziosi non possiamo certamente non citare Skull and Bones. Annunciato durante lo scorso E3, si tratta di un imponente open word che permetterà di sfidare altri giocatori in esaltanti battaglie navali.

DLC vari

Rainbow Six Siege, nonostante un debutto claudicante, è ad oggi uno dei giochi più sulla cresta dell’onda. Ubisoft non ha assolutamente intenzione di buttare via questa popolarità e così è stata annunciata un’altra stagione ricca di contenuti per l’apprezzato fps tattico.

Il 26 giugno arriverà una corposa espansione per Mario Rabbids:  Kingdom Battle. Ecco il trailer.

For Honor fa parte della lunga lista di giochi Ubisoft che non hanno debuttato nel migliore dei modi, anche in questo caso l’azienda francese non molla e decide di supportare il gioco in questione. E’ stata dunque annunciata una nuova espansione chiamata Marching Fire, disponibile dal prossimo 16 ottobre.

Considerazioni finali

La conferenza Ubisoft ha mostrato tanti progetti interessanti e dimostra la volontà del colosso francese di non abbandonare le proprie IP. I giochi in arrivo sono tanti e variegati. Purtroppo Beyond Good & Evil è ancora ben lontano dall’essere distribuito ed è sicuramente mancata una sorpresa in grado di scuotere gli animi. Anche in questo caso gli annunci e i rumor pre E3 hanno limitato la possibilità di rimanere stupiti.

Articolo precedenteE3 2018 – Recap conferenza Sony PlayStation
Prossimo articoloE3 2018 – Recap Nintendo Direct
Fabrizio Giardina
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!