L’ultimo aggiornamento di Ghost Recon WildlandsSpecial Operation One, è già disponibile e questa volta al centro dell’attenzione c’è Sam Fisher con una missione a tema Splinter Cell.  Ubisoft ha inoltre annunciato  un weekend di gioco gratuito, dal 12 al 15 aprile.

ghost recon operation 1
i contenuti nel dettaglio

Dal 10 aprile i giocatori possono partecipare ad un evento speciale crossover gratuito, l’obiettivo sarà quello di aiutare Sam Fisher nella cattura di un agente che ha ingannato la CIA e adesso si trova in Bolivia per vendere informazioni top secret all’omonimo Cartello del gioco, il Santa Blanca. Secondo quanto annunciato dal team di sviluppo, la missione avrà la giusta dose di difficoltà, potrà essere affrontata come di consueto da soli o in cooperativa con i propri amici. Chi riuscirà a completare la missione entro un mese, (entro il 10 maggio) sarà ricompensato con un visore a tema Splinter Cell e altre interessanti ricompense. Il Video ufficiale di seguito:

Come dichiarato dal team di sviluppo, la nuova missione, Special Operation One, ha introdotto nel gioco alcune novità in ambito PVP relative alla modalità Ghost War: Sabotaggio, arricchita da cinque nuove mini mappe: “Biblioteca, Miniera di zinco, Base Unidad, Rimessa e Rocha”. Una squadra dovrà conquistare e successivamente difendere un obiettivo prima che scada il tempo, mentre l’altra dovrà fare di tutto per ostacolarla. Come se non bastasse è stata aggiunta una nuova classe d’assalto, Echelon, inspirata dal mondo di Sam Fisher, che ci darà accesso al “fucile d’assalto SC-4000”, una “mina di prossimità” e a “visori sonar” dotati di “altissima potenza” che “all’attivazione inviano impulsi sonar che rivelano i nemici nelle vicinanze per un breve periodo”.

L’aggiornamento pesa 16GB per i sistemi PlayStation 4 e Xbox One, mentre per PC pesa soltanto 4GB. per chi volesse maggiori dettagli su il “changelog ufficiale” può consultare il sito ufficiale di Ghost Recon Wildlands.

Cosa ne pensate del nuovo aggiornamento? Ubisoft, dalla data di lancio di Ghost Recon, ha supportato costantemente il gioco, introducendo svariati aggiornamenti. Di siciro ha fatto nuovamente “centro”.