Splatoon raggiunge il milione di copie‏

splatoon

 

Nintendo ha annunciato che l’originale e innovativo sparatutto Splatoon per Wii U, ha raggiunto il milione di unità vendute in tutta Europa, portando il suo volume di vendita mondiale a oltre 3,5 milioni di unità* e consolidandosi come uno dei titoli più popolari su Wii U.

Le regole di Splatoon sono semplici: due squadre da quattro giocatori si affrontano per conquistare più terreno possibile coprendolo con inchiostro del proprio colore. Questo nuovo e originale approccio al genere sparatutto online ha permesso di vincere diversi premi di spicco: Splatoon ha trionfato nella prestigiosa categoria Miglior Sparatutto durante la cerimonia di premiazione del Drago D’Oro 2016, il Premio Italiano del Videogioco. Ha inoltre vinto come Miglior Sparatutto al The Game Awards 2015 e Miglior Videogioco allo scorso British Academy Children’s Awards, oltre a dozzine di apparizioni e apprezzamenti sulla stampa.

L’entusiasmo dei fan non è da meno, con centinaia di migliaia di follower che seguono le ultime novità pubblicate da Nintendo sui social network, dalla pagina ufficiale di Splatoon su Facebook, all’account Twitter giapponese, al blog Tumblr dedicato a Splatoon di Nintendo of America.

Nel mondo di Splatoon, eventi periodici chiamati “festival” chiamano i giocatori al voto su temi di primaria importanza, domandando ad esempio se preferiscono i gatti o i cani, o se l’ananas sulla pizza è delizioso o disgustoso. Dopo aver votato, i giocatori formano una squadra con altri utenti della stessa opinione e combattono per la supremazia contro la fazione opposta nel corso di 24 ore. Questi eventi sono presentati dal duo pop del gioco, le “Sea Sirens”, che a gennaio si sono esibite in un concerto dal vivo in Giappone; ora il video del concerto delle Sea Sirens è disponibile su YouTube!

Splatoon incarna l’impegno di Nintendo nel supportare i suoi titoli più popolari dopo l’uscita. Nello spirito dello slogan del gioco – “State in gambero!” – dal lancio sono state aggiunte nuove armi, mappe multigiocatore, modalità di gioco e altro ancora – e tutto gratuitamente**. Il gioco vanta ora un totale di 16 mappe diverse e 74*** armi principali da brandire, dal gratificante “splat” dei rulli giganti alla precisione millimetrica delle armi a carica; ciò significa che ogni battaglia può svolgersi in modo completamente diverso dalle precedenti. Per una panoramica completa delle armi disponibili, dai un’occhiata ai video e agli screenshot disponibili sul sito ufficiale di Splatoon. Oltre al miglioramento odierno di abbinamenti e festival, gli aggiornamenti continueranno anche nei prossimi mesi: aprile vedrà l’introduzione di nuove combinazioni di armi esistenti chiamate “Armand Consiglia”, che incoraggeranno i giocatori a sperimentare nuove tattiche per vincere.

Con tutti questi contenuti ora disponibili, che cosa state aspettando? Non c’è momento migliore per unirsi al divertimento. Per aiutare i nuovi giocatori a tuffarsi nelle loro prime mischie mollusche, Nintendo ha pubblicato un serie di video, Splatoon – Consigli dal Maestro!, che illustrano le abilità fondamentali necessarie ai giocatori, direttamente dal co-direttore del gioco Tsubasa Sakaguchi.

“Il raggiungimento del milione di vendite di Splatoon in Europa conferma l’attrattiva universale di questo nuovo tipo di sparatutto, con cui tutti possono giocare e divertirsi,” ha commentato il presidente di Nintendo of Europe, Satoru Shibata. “Con titoli variegati come Splatoon, The Legend of Zelda: Twilight Princess HD e Super Mario Maker già disponibili, e nuovi arrivi tra cui Pokkén Tournament, Paper Mario: Color Splash e Star Fox Zero, l’offerta di giochi disponibili su Wii U non conosce limiti.”

 

Articolo precedenteWarner Bros Entertainment Italia a Cartoomics 2016
Prossimo articoloPerfect Universe – Recensione
Roberto Placanica
Videogiocatore di vecchia data. Cerca di contrastare con tutte le sue forze la feroce ondata di divulgatori videoludici che, giunti sul nostro pianeta sotto mentite spoglie, cercano di blastare noi comuni videogiocatori . Papà per vocazione e felice organizzatore dell'evento ludico Play The Game

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here