I Darkside Games, lo studio al lavoro sul reboot di Phantom Dust, è stato chiuso da Microsoft portando al licenziamento di 50 dipendenti.

I motivi della scelta della casa di Redmond sono attualmente sconosciuti.

Aroon Greenberg ha voluto precisare che lo sviluppo del gioco continuerà, anche se non è stato rivelato quale team si occuperà del progetto.

Phantom Dust è stato annunciato allo scorso E3 come titolo in esclusiva per Xbox One.

Rimanete sulle nostre pagine per ulteriori novità sul titolo.

Fonte: Spaziogames

Articolo precedenteXenoblade Chronicles 3D si mostra in un nuovo video
Prossimo articoloSony: il marchio di The Last Guardian non è stato rinnovato per errore
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.