Saluti alla Pokèbanca: sovraccarico dei server e troppi pokèmon fasulli!

Oggi doveva essere un grande giorno per gli allenatori di Pokèmon europei e americani… Il giorno in cui, dopo il lancio giapponese di ieri, la Pokèbanca, servizio di cloud storage per 3000 dei propri Pokèmon, e il Pokètrasferitore, applicativo utile a portare su X e Y i propri mostri cresciuti su Bianco, Nero, Bianco 2 e Nero 2, sarebbe arrivata anche ai nostri lidi.

Purtroppo, non succederà.

Il lancio ha causato un collasso nei server Nintendo, già in piena crisi in questo periodo natalizio, incapaci forse di gestire le nuove vendite natalizie di WiiU e 3DS e il nuovo sistema di unione degli Account Nintendo Network. Oltretutto, sono apparsi sulla Global Trade Station, servizio online di scambio Pokèmon in differita, fin troppi Pokèmon “illegali”, dove si intende come illegale un Pokèmon che non può esistere, vuoi per una abilità speciale impossibile,un livello troppo basso, alcune mosse che non potrebbe apprendere o il suo essere shiny in un contesto dove la sua apparizione come tale sarebbe assolutamente improbabile, come in questo esempio segnalato dal sito Kotaku.

Certo, non si può fare nulla contro i Pokèmon di questo genere già apparsi sui server, e i giapponesi che hanno già scaricato l’applicazione potranno continuare ad usufruirne, ma la Pokèbanca è stata già rimossa dall’eShop giapponese e la sua data di rilascio sul mercato occidentale è passata da oggi, 27 dicembre, a uno sconfortante ‘data da destinarsi’.

Resta l’amarezza per un servizio che avrebbe espanso ancora di più le già immense possibilità di comunità e comunicazione della serie Pokèmon… Quanto tempo ancora dovremmo attendere? Si spera che Nintendo possa trovare una soluzione rapidamente… Le nostre vecchie squadre fremono per raggiungere la loro nuova casa!

Articolo precedenteThe Walking Dead Season 2: All that remains – Recensione
Prossimo articoloSteelSeries Siberia Elite
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.