DA DA daaaan… DADA daaaan… Se fossero note (fingete di cantarle, magari!) sarebbero senza dubbio piú che note… Il tema di 007 si leva nella stanza della presentazione, a chiaro monito che Bond ha ancora qualche cartuccia da sparare in campo videoludico… in tutti i sensi! 007 Legends é un nuovo crocchio di avventure dell’elegantissimo agente al servizio della regina, prese di peso da alcuni tra i suoi film piú celebri… Poco tempo fa erano state presentate le missioni ispirate a Moonraker e a On Her Majesty Secret Service mentre oggi, in esclusiva per la GamesCom, sono state rivelati altri due episodi, con la inaspettata apparizione del sesto, misterioso episodio… Vediamo cosa ci riserva oggi il nostro agente segreto preferito!

Licenza di soprendere

Se avete giá familiaritá con i due recentissimi remake di Goldeneye allora troverete in questo 007 Legends pane per i vostri denti affamati di azione all’inglese: si tratta, infatti, di uno spratutto in prima persona, con qualche spruzzatina di componente stealth, un grandissimo uso di gadget tecnologici (tutti moderni, anche nelle missioni ispirate ai film meno recenti – elemento che fará storcere il naso ai puristi) e qualche combattimento corpo a corpo, il tutto impersonando un Bond che ha sempre il volto di Daniel Craig (anche qui, i puristi avranno molto da dire). Gli episodi presentati oggi sono Licence To Kill e Die Another Day e per essi é stato presentato un variegato numero di gameplay: stupisce vedere come il gioco riesca a correre a 60 frame per secondo anche nei momenti di massima azione, quando lo schermo si riempie di elementi ambientali ottimi da guardare e di movimento. Il giocatore potrá incontrare molti volti noti delle pellicole, tra cui alcuni riscritturati appositamente per l’occasione, come Toby Stephens e Carey Lowell, che hanno di nuovo prestato voce e volto ai loro personaggi. Durante le missioni, da affrontare armati di pistola, smartphone, orologio radar e tanta, tanta abilitá, sará possibile accumulare esperienza da spendere, successivamente, per migliorare il proprio equipaggiamento. Il giocatore, inoltre, ha completa libertá di esecuzione della missione e puó scegliere tra la via violenta e quella silenziosa ottenendo, ogni volta, un risultato diverso a seconda della occasione e delle performance. Oltre alle normali sessione in prima persona prendremo parte ad alcuni adrenalicini inseguimenti su veicoli a base di missili e laser, dove saranno necessari rapidi movimenti evasivi ed offensivi per riuscire nel proprio intento e scampare alla missione. Da ultimo, gli sviluppatori ci hanno rivelato che il sesto episodio, ispirato al film in uscita Skyfall, sará disponibile come DLC gratuito insiema al lancio del film… Una missione in piú senza spendere nulla? Senz’altro una buona cosa! Ovviamente, restano le rodatissime modalitá multiplayer tipiche di Goldeneye, per garantire un divertimento sociale sia online che offline.

Conclusione

007 Legends é un prodotto curioso che forse non conosce bene i suoi obiettivi: l’idea di recuperare le vecchie glorie del passato cinematografico di Bond é senz’altro ottima ma potrebbe essere di difficile inserimento all’interno di un contesto moderno, con tanto di attualizzazione degli equipaggiamenti. Nulla che vada ad inficiare un gameplay interessante, comunque… Speriamo che tutte le perplessitá possano sfumare una volta che ci ritroveremo davanti a un eccellente prodotto finito, in arrivo nel mese di Ottobre!

Articolo precedenteSkylanders Giants – GamesCom 2012
Prossimo articoloFamily Guy – Back To The Multiverse – GamesCom 2012
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.