Dopo quattro anni di sviluppo, tanta attesa ma poche speranze, Michael Ancel di Ubisoft Montpellier conferma finalmente che   Beyond Good & Evil 2 è in effetti in fase di sviluppo, ma non è destinato all’attuale generazione videoludica. “Attualmente, siamo in piena fase creativa, e concentrati per realizzare il miglior gioco possibile. Il gioco è decisamente ambizioso, e abbiamo bisogno di maggiore potenza hardware per concretizzare a dovere la nostra visione. Quindi, per ora ci concentriamo sul gioco e vediamo di cosa abbiamo bisogno per farlo girare. Inutile parlare di piattaforme ora, né posso dirvi se uscirà il 2013 o dopo, perché attualmente non ne abbiamo ancora idea.”

In merito alle somiglianze con lo stile di Mirror’s Edge ha invece risposto:

“Avevamo questa idea di gioco ben prima che Mirror’s Edge fosse lanciato, e comunque utilizziamo un approccio piuttosto differente. Direi che Prince of Persia e Assassin’s Creed si avvicinano di più alla nostra idea, ma noi vogliamo utilizzare una camera ancora più dinamica, che vibra durante le sequenze di azione come per dare l’impressione che una squadra di giornalisti segua di corsa Jade. Potrebbe sembrare molto simile a Mirror’s Edge, ma vi assicuro che è tutt’altra cosa”.

Seguiteci.

Articolo precedenteNuovo Resident Evil per 3DS?
Prossimo articoloPokèmon Conquest – Hands-On
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.