I problemi per THQ non sembrano finire: assieme ad una situazione economica disastrosa ed a continui licenziamenti nei vari studio, si aggiunge oggi una richiesta di danni da parte di Adidas . Tale richiesta supera i dieci milioni di dollari, ed è dovuta al mancato rispetto di un contratto stipulato fra la casa d’abbigliamento sportivo ed il publisher. Il contratto prevedeva la release di un titolo che si collegasse alla linea MiCoach : THQ aveva avviato lo sviluppo (il titolo sarebbe dovuto essere MiCoach 24/7), ma cancellò il tutto nello scorso dicembre. Da qui la scelta di Adidas di farsi valere, dimostrando ai giudici la mancanza di rispetto del contratto da parte di THQ.

- Advertisement -
Articolo precedenteHitman Absolution: ecco la boxart
Prossimo articoloMoH Warfighter: rilasciato il primo trailer
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.