I problemi per THQ non sembrano finire: assieme ad una situazione economica disastrosa ed a continui licenziamenti nei vari studio, si aggiunge oggi una richiesta di danni da parte di Adidas . Tale richiesta supera i dieci milioni di dollari, ed è dovuta al mancato rispetto di un contratto stipulato fra la casa d’abbigliamento sportivo ed il publisher. Il contratto prevedeva la release di un titolo che si collegasse alla linea MiCoach : THQ aveva avviato lo sviluppo (il titolo sarebbe dovuto essere MiCoach 24/7), ma cancellò il tutto nello scorso dicembre. Da qui la scelta di Adidas di farsi valere, dimostrando ai giudici la mancanza di rispetto del contratto da parte di THQ.

Articolo precedenteHitman Absolution: ecco la boxart
Prossimo articoloMoH Warfighter: rilasciato il primo trailer
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.