GeoHot arrestato in Texas

In molti si ricorderanno di George “GeoHot” Hotz , hacker conosciuto per aver hackerato (fra le altre)  PS3 , e di come sia dovuto letterlamente scappare dagli USA per evitare di essere arrestato. Dopo aver trascorso qualche mese in Brasile, però, GeoHot è tornato negli States, ma solo per andare dietro le sbarre: a quanto pare, l’hacker più conosciuto dell’industria è stato trovato in possesso di una certa quantità di marijuana. Nonostante il californiano Hotz avesse una ricetta medica per assumerla, in Texas (dove è avvenuto il fattaccio) questo non conta, ed è stato infatti arrestato dalla polizia locale.

Al momento GeoHot è ancora in prigione, dove è stata fissata una cauzione di 1500$.

Articolo precedenteDevil May Cry HD Collection – immagini HD
Prossimo articoloWasteland 2 arriva ad un milione, Double Fine a 3,3
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.