Remedy ha ancora piani per Alan Wake

Con l’uscita di American Nightmare, Alan Wake non rimarrà a corto di avventure, come promette il capo di Remedy Matias Myllyrinne : « vogliamo continuare a fare quello che vuole la gente, in particolare Alan Wake, anche perchè di solito è la scelta finanziaria più oculata. Personalmente, la scena only-digital mi piace, e saremo pronti ad osservare la sua crescita nei prossimi mesi e anni: rilasciando pezzi di avventura periodicamente e avendo un contatto continuo con i giocatori si riesce a lavorare molto meglio, intervenendo di volta in volta nei punti deboli dei nostri prodotti. »

Parlando più nello specifico di Alan Wake, e dei “due” titoli in arrivo a breve su PC (il porting del primo da Xbox) e su 360 (l’esclusiva American Nightmare), Myllyrinne ha svelato che Remedy potrebbe avere in serbo una o due sorprese relative alla serie per i fan, ma che comunque dipendono da quanto bene vendono gli altri due titoli dell’IP: « non so cosa potrebbe succedere in futuro. Al momento siamo impegnati a mettere sul mercato i due Wake, poi si vedrà. Di idee ne abbiamo ancora, ma in questi giorni le nostre attenzioni sono concetrate su altri fronti. »

Ricordiamo che la versione PC di Alan Wake arriverà su Steam giovedì 16 febbraio , mentre in versione retail dal 2 marzo. American Nightmare, invece, sarà disponibile su Xbox 360 dal 22 febbraio .

Articolo precedenteOperation Racccon City – video gameplay e trailers
Prossimo articoloNuovo trailer per Nexuiz
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.