L’art director di Rockstar , Rob Nelson , ha dichiarato in un’intervista che Max Payne 3 sfrutterà ancora una volta il bullet time, introdotto nel mondo videoludico qualche anno fa proprio con il primo episodio delle avventure del poliziotto newyorkese. « Una grossa parte della serie ruota attorno al concetto del bullet time, rendendo le sparatorie coreografiche e ineguagliabili, » ha spiegato Nelson, « vogliamo che i giocatori reagiscano ad ogni proiettile con precisione e stile, sfruttando animazioni finalmente possibili. Basta pensare che utilizziamo sia il RAGE che l’Euphoria assieme [come già successo con Grand Theft Auto IV, ndr.] *, rendendo le animazioni fisiche quanto più naturale possibile con le tecnologie attualmente disponibili. Infine, a breve mostreremo alcune nuove feature che saranno inserite nel bullet time, e che renderanno Max Payne 3 il benchmark degli shooter in terza persona.* »

Ricordiamo che la release è prevista per il prossimo marzo su PC, PS3 e Xbox 360.

- Advertisement -
Articolo precedenteBloody Roar 5 in sviluppo presso Hudson Soft
Prossimo articoloPortal 2: il DLC arriva martedì
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.