A dispetto della sua nota tempestività nel rispettare le date di lancio dei suoi giochi, Blizzard Entertainment, Inc. ha annunciato oggi che la finestra di lancio prevista per Diablo® III, l’ultimo titolo dell’acclamatissima serie di GDR d’azione della società, sarà spostata gli inizi del 2012.

“Per ogni titolo che sviluppiamo, c’è sempre la forte tentazione di lanciare il gioco il prima possibile. Tuttavia non abbiamo impegnato tutti questi anni di lavoro su Diablo III per pubblicare un gioco ‘quasi’ pronto”, ha dichiarato Mike Morhaime, presidente e cofondatore di Blizzard Entertainment *. “Il beta test procede a gonfie vele e vogliamo trarre il massimo profitto dal tempo che ci stiamo prendendo, per creare un’esperienza ludica che corrisponda perfettamente alla nostra visione del gioco e alle aspettative dei nostri giocatori. Il prossimo anno sarà incredibilmente impegnativo per Blizzard, e speriamo sarà incredibilmente divertente per i giocatori Blizzard.”*

Blizzard utilizzerà questi mesi per estendere il beta test a numero chiuso di Diablo III, iniziato il 20 Settembre, e possibilmente aggiungere più tester di quanti stimati inizialmente. I giocatori che hanno un account Battle.net® attivo, con associata una licenza per un qualsiasi titolo Blizzard, possono iscriversi per avere una possibilità di partecipare al beta test attraverso la pagina di gestione del loro account Battle.net. Tutte le notizie su ulteriori fasi di testing e maggiori dettagli sul futuro lancio di questo titolo saranno annunciate sul sito web della comunità di Diablo III:[ www.Diablo3.com](http:// www.Diablo3.com).

Articolo precedenteEnslaved 2 non si farà
Prossimo articoloArkham City si mostra in video
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.