Il manager R&D di SCEE, Phil Rogers , ha annunciato ad un convegno in quel di Brighton che PS Vita potrà essere utilizzata in comune con PS3, sfruttando le possibilità offerte dall’handheld. Questo significa che le due console insieme potrebbero funzionare similmente a quanto visto con Wii U : Vita sarebbe uno schermo di supporto, a cui si aggiungono le altre feature del portatile, come il giroscopio e il touchpad/screen, o su cui, più semplicemente, usare i tasti disponibili (in ugual numero a quelli presenti su SixAxis/DualShock 3, eccetto per i due grilletti dorsali).

Rogers ha inoltre confermato che Hustle Kings sarà uno dei primi titoli cross-platform, mentre il Remote Play (la riproduzione remota) sarà disponibile già dal lancio.

Articolo precedenteHouse of the Dead: Overkill: Extended Cut avrà due livelli bonus su PS3
Prossimo articoloIl Signore degli anelli: La guerra del Nord in arrivo a novembre
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.