Blizzard ha annunciato oggi che tutte le regioni del multiplayer di StarCraft 2 saranno presto collegate fra di loro, rendendo possibile il matchmaking fra tutti i giocatori dell’RTS. Inizialmente, saranno connesse la regione europea con quella russa , quella nord americana e quella sud americana e quella koreana con Taiwan.

In seguito, Blizzard provvederà a connettere tutte le regioni, anche se non è stata comunicata una data indicativa per il completamento dei lavori.

Articolo precedenteUbisoft acquisisce Owlient e il brand Howrse
Prossimo articoloMode 7 Games vede in Steam la chiave per gli indie su PC
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.